Giovedì 17 Ottobre 2019
itenfrdeptrues

Bye, bye Ada I1MQ

                                                                                  screenshot.11456

Sicuramente lei da lassù vorrà essere ricordata così, una bella giovane adolescente ritratta accanto all'amato papà Giovanni, anch'egli Radioamatore telegrafista e dal quale ereditò una passione che sicuramente le venne trasmessa nel DNA.

screenshot.11460

Fulvio ed io la incontrammo dopo tanti anni di amicizia "telefonica" giusto cinque anni fa di questi giorni, quando andammo a Diano Marina per festeggiare il nostro trentesimo anniversario di matrimonio, una località non scelta a caso, ma per incontrare finalmente lei, Ada I1MQ, seconda YL italiana dopo Lolly Balboani I1BL, ma prima assoluta come operatrice CW con una bellissima storia che raccontai sulle pagine di Radio Rivista, condivisa anche in lingua spagnola da PY2ZJ nel suo blog CW HAM. La vita di Ada è sempre stata sin da bambina in simbiosi con la telegrafia, quindi ho voluto che anche i comuni mortali la conoscessero, pubblicando anche nell'informatore culturale La Bìssa de l'insubrialo stesso articolo "ripulito" dai termini radiantistici ed intitolandolo Ada Garibaldi, classe 1924, prima radioamatrice in un mondo maschile.

A metà settembre ho ricevuto dal figlio Beppe la conferma della brutta notizia che già mi era stata comunicata da Maurizio IZ1GJK: Ada I1MQ è SK a pochi giorni di distanza di un'altra grande YL italiana e comune amica, Olga I0VOK.

Top Honour Roll ARI n° 1, Socia A.R.M.I., INORC e di tante altre Associazioni e dell'Insubria Radio Club, partecipando come attivatrice CW al nostro primo Diploma VARESE 2008.

Ora riposerà per sempre con il suo inseparabile tasto verticale.

Ciao Ada, sicuramente da lassù ogni tanto trasmetterai un 73! 

   IZ2ELV Emanuela